giovedì 9 agosto 2012

La Medaglia d'Oro Alle Donne


        E ANCORA UN PENSIERO AVULSO DAL BLOG

         Caldo assai, ancora. E per essere in piena estate è certo una notizia mica da poco. Il fatto è che in questi giorni c’è un italiano che divide gl’italiani, tanto per cambiare. 
          La nostra sfortuna, in quanto italiani, è quella di non avere nemici veri. Gli italiani tengono gli italiani come nemico dichiarato. Stavolta uno che nel nome d’italiano tiene proprio poco che pare più nu codice fiscale che nu cristiano sta tenendo banco. Schwazer. Un campione che ha fatto l’imbroglione e l’ha confessato in televisione e con un poco di confusione ha detto che s’è comprato il doping su internet anzi no in Turchia dentro a una farmacia.  
          Adesso, non è che ci interessa poi più di tanto sapere come ha fatto ad arrivare alla farmacia turca dai verdi prati con i frigoriferi pieni delle merendine al latte che ‘sta cosa è bellissima già per conto suo, e mi riferisco allo sceneggiatore di ‘sta farsa che è la vita nostra che mica era facile pensare a niente di più salutare d’una merendina al latte shakerata co’ nu poco di epo che, a quanto pare, proprio salutare mica è. Ovviamente, il codice fiscale ha fatto tutto da solo. Mica nessuno lo sapeva. 
         Certo, avesse vinto ‘na medaglia, sempre in televisione andava a dire a un sacco di persone che era un’imbroglione. Solitario. Non so a voi, a me non è che poi più di tanto m’interessa sapere se teneva i complici. 
          Epperò m’immagino ‘na cosa altra. 
         Tipo ‘na mamma che ogni mattina si sveglia alle 6 e prepara il pranzo che non consumerà prima delle 15 perché uscirà dal lavoro alle 14 dove ha preso servizio alle 8 dopo aver portato all’asilo uno dei due figli perché l’altro l’ha portato a scuola e poi se li è andati a riprendere a tutti e due e s’è andata a fare la spesa per il giorno dopo già pensando che dopo pranzo prima di portare uno dei figli suoi alla palestra si deve stirare a un Everest di panni e deve ripassare dalla palestra e deve tornare a casa a sistemare perché si dovrà pur cenare e poi di nuovo rassettare e pure qualche conto fare perché il dolce maritino che ci dimostrava tanto assai d’amarla la stroppiava di palate e lei s’è trovata il coraggio di liberarsene ma quello manco n’euro mo’ ci passa e Equitalia pure ci dimostra che la pensa e ci manda le cartoline, e allora, mamma che vinci ogni giorno la medaglia d’oro alle olimpiadi della sopravvivenza, vattene pure tu alla farmacia della Turchia e datti n’aiutino tanto a te le interviste non te le vengono a fare e, soprattutto, manco la pubblicità ti fanno fa e allora va’, alla Turchia, va’.

...TANTO A TE E LA MEDAGLIA D'ORO E CHI TE LA DA'...